L’azienda a conduzione familiare, avviata da soli cinque anni dai giovani e intraprendenti cugini Bernardino e Pietro, è impegnata nella riscoperta e valorizzazione dei vitigni autoctoni del territorio. I vigneti sono di piccole dimensioni, ma particolarmente significativi grazie a posizioni strategiche nelle zone più vocate della denominazione. Inoltre gli investimenti tecnologici in cantina hanno aiutato a valorizzare soprattutto le caratteristiche più autentiche del gaglioppo, che si esprime al meglio nei rosati e nei rossi aziendali. Realtà di crescente interesse.

Anno di fondazione: 2012
Proprietà: Romano & Adamo
Conduzione enologica: Michele Barulli
Conduzione agronomica: Domenico Spataro
Bottiglie prodotte: 50.000
Ettari vitati: 10
Vendita diretta:
Visite in azienda: Sì
Viticoltura: Convenzionale e biologica

Sito Web

CIRÒ ROSATO 2016
Rosato Doc – Gaglioppo 100% – Alc. 12,5% – € 7 – Bt. 8.000
Una bella veste rosa cerasuolo, accattivante per la sua luminosità e naso che esprime un lampone appena maturo, tamarindo e glicine in fiore con un finale di salvia e origano. In bocca ha una freschezza piacevole che ben si accompagna a un calore morbido, succoso e ben impostato. Finale che conferma le note croccanti. Matura in acciaio per 4 mesi. Seppie ripiene.

Romano&Adamo

328 2633064

info@romanoeadamo.it

Contrada Lipuda - 88811 Cirò Marina (KR)

CIRÒ ROSSO CLASSICO 2015
Rosso Doc – Gaglioppo 100% – Alc. 13% – € 7 – Bt. 10.000
Il colore è granato che ha luce e consistenza. Il vino presenta una felice complessità che spazia tra la viola appassita e la confettura di amarene per poi dare ancora pepe nero e una leggera sfumatura di cuoio antico. In bocca la polposità del frutto è sentita, equilibrio evidente e piacevole con un finale di riguardo. Acciaio per 9 mesi. Padellata di carne di maiale agli aromi.

LE ROSE 2016
Rosato Igt – Gaglioppo 70%, Merlot 30% – Alc. 13% – € 10 – Bt. 7.000
Cerasuolo scarico che al primo naso libera una gradevole sequenza di profumi. È buccia di mandarino, ricordo di cantalupo e fiori di mirto. In bocca ha sapidità che emerge supportando una buona morbidezza e dando un piacevole equilibrio. Finale coerente e di buona durata. Acciaio. Trota al cartoccio.

Condividi