La famiglia Lento è un vero e proprio faro per la vitivinicoltura del comprensorio lametino. Salvatore, il capofamiglia, è stato uno dei fondatori della DOC Lamezia sin dalla fine degli anni Settanta. Da allora molto è cambiato. I vigneti e la nuova cantina si affacciano su una terrazza e guardano i due mari dall’alto. In azienda, ormai a pieno regime, le due figlie Danila e Manuela si occupano dell’aspetto produttivo e commerciale. Anche quest’anno molto convincente l’ampia proposta dei vini aziendali, con nota di merito per un’originale interpretazione del magliocco canino.

Anno di fondazione: 1972
Proprietà: Salvatore Lento
Conduzione enologica: Franco Bernabei, Matteo Bernabei
Conduzione agronomica: Roberto Da Frassini
Bottiglie prodotte: 500.000
Ettari vitati: 70
Vendita diretta:
Visite in azienda: Sì
Viticoltura: Convenzionale e biologica

Sito Web

MAGLIOCCO 2013
Rosso Igt – Magliocco canino 100% – Alc. 14% – € 20 – Bt. 14.000
Colore rubino, consistente e luminoso, con lacrime lente e fitte. Ventaglio olfattivo variegato e potente, che apre con la frutta matura, di more e ciliegie ferrovia, poi fiori che riportano a rose appassite e sambuco, e ancora cannella e tabacco da pipa, prima di giungere a una chiusura di rabarbaro. Affascinante il sorso, un intarsio di tannino e alcol, tra morbidezze e sapidità. Fermentazione in acciaio, poi 36 mesi trascorsi fra acciaio, legno di rovere e bottiglia. Picanha allo spiedo.

Salvatore Lento

0968 28028

info@cantinelento.it

Via del Progresso, 1 - 88046 Lamezia Terme (CZ)

DRAGONE SELEZIONE ROSATO 2016
Rosato Igt – Magliocco canino 50%, Merlot 50% – Alc. 13,5% – € 10 – Bt. 60.000
Splendente rosa salmone. Sentori di lampone, fragoline di bosco e ribes fanno da sfondo a una nota minerale, con un sottofondo di melone e litchi. E ancora, confetti e glicine. Il palato è equilibrato, caratterizzato da una evidente freschezza e una sapidità sostenuta. Chiude con rimandi fruttati. Acciaio per 6 mesi e altrettanti in bottiglia. Fritto di calamari.

LAMEZIA ROSSO RISERVA 2013
Rosso Doc – Magliocco canino 50%, Greco nero 25%, Nerello 25% – Alc. 14% – € 18 – Bt. 15.000
Rubino scuro e fitto. Ha naso un po’ restio a esprimersi, con riconoscimenti di more, mirtillo e gelso nero; a tratti emergono l’erba falciata e la nocciola. Bocca di spessore e di equilibrio, con un tannino essenziale che la fa da padrone. Vino da interessanti prospettive, con un finale speziato e lungo. Dopo 24 mesi in acciaio, matura in legno per altri 12 mesi. Carré di agnello con porcini.

Condividi