Questa piccola perla ha il suo fulcro in condizioni pedoclimatiche particolari, ma soprattutto nel lavoro di Alessandro e Pierfrancesco, giovani vigneron animati da grande passione e sostenuti in modo impagabile dai genitori. La loro ambizione è creare vini che esprimano chiaramente l’identità del territorio, con magliocco e greco nero e bianco come protagonisti. Di grande valore le due recenti novità che puntano a rendere l’azienda sempre più al passo con i tempi: la barricaia e l’accogliente sala di degustazione.

Anno di fondazione: 2008
Proprietà: Alessandro e Pierfrancesco Giraldi
Conduzione enologica: Pierfrancesco Giraldi
Conduzione agronomica: Alessandro Giraldi
Bottiglie prodotte: 42.000
Ettari vitati: 7
Vendita diretta:
Visite in azienda: Sì
Viticoltura: Convenzionale.
Sito Web

I MONACI 2016
Rosso Igp – Magliocco dolce 100% – Alc. 14,5% – € 12 – Bt. 25.000
Rosso rubino compatto. Il profilo olfattivo rimanda subito a tostature decise e a spezie dolci come la cannella e la liquirizia. Si allunga poi sulla frutta caramellata e su un accenno che riporta quasi al panforte. In bocca è avvolgente, decisamente fresco, ancora un po’ balbettante ma con prospettiva e giusta persistenza giocata sui toni fruttati. Fermenta e sosta in acciaio. Filetto ai tre pepi con purè di patate viola.

Giraldi&Giraldi

0984 443449

giraldiap@hotmail.it

Contrada Don Onofrio, 2 - Località Nogiano 87036 Rende (CS)

DONNA GIULIANA 2016
Rosato Igp – Magliocco dolce 60%, Greco nero 40% – Alc. 13% – € 10 – Bt. 5.000
Cerasuolo tenue e luminoso. Il naso è contrassegnato da more e amarene, seguite da erbe aromatiche e una leggera tostatura. Al sorso predomina la freschezza croccante, poi chiude con una discreta lunghezza sui ricordi della genziana e dell’alloro. Maturazione condotta in acciaio per 4 mesi, poi affina in bottiglia per altri 3. Scaloppine alla pizzaiola.

LISSIA 2016
Bianco Igp – Greco bianco 90%, Chardonnay 10% – Alc. 13% – € 10 – Bt. 5.000
Il colore ricorda il giallo del fiore di camomilla. Si apre con profumi tropicali e di frutta matura, confettura di pesche gialle e mango, melone, fiori di ginestra e salvia. La beva scorre larga, giocando tutto su un equilibrio morbido e caldo, rinfrescato da una spiccata sapidità. Finale di rispetto. Solo acciaio. Spaghetti con asparagi e guanciale di maiale.

Condividi