Le colline del Brigante, a dispetto del nome rude, sono dolci colline che guardano il mar Ionio, rinfrescate dalle brezze che si incanalano dalle montagne della Sila. In queste terre argillose e amanti del sole e del calore si trovano le vigne di quest’azienda che ne ha ripreso il nome. Coltivatori di uva da più generazioni, solo da pochi anni vinificano e commercializzano i loro vini, che con orgoglio definiscono rispettosi della tradizione del vino di Cirò. Credono in un’agricoltura biologica e eco-sostenibile, abbinata a una enologia moderna ma rispettosa del terroir e delle uve autoctone.

Anno di fondazione: 2008
Proprietà: Stefania Carè
Conduzione enologica: Giuseppe Liotti
Conduzione agronomica: Enzo Sestito
Bottiglie prodotte: 60.000
Ettari vitati: 10
Vendita diretta:
Visite in azienda: Sì
Viticoltura: Convenzionale
Sito web

CIRÒ ROSSO CLASSICO SUPERIORE 0727 2015
Rosso Doc – Gaglioppo 100% – Alc. 14% – € 22 – Bt. 4.000
Granato costante e vivace. Il vino ha naso di ciliegia confetturata e fiori appassiti, poi emerge la cannella e il cioccolato al latte. La beva è succosa, morbida, con una freschezza adeguata e un tannino presente ma ben levigato. Il finale ha persistenza e gradevolezza, con una chiusura leggermente mentolata. Acciaio. Parmigiana di melanzane.

Brigante Vigneti e Cantina

333 4135843

info@vinocirobrigante.it

Via S. Elia - 88831 Cirò (KR)

Condividi